Lega di Cambrai

DONATE, DONATE, DONATE PER CONSENTIRE A QUESTO BRAVO ARTISTA VENETO DI FINIRE IL VIDEO IN 3-D SULLA CELEBRE STORIA DELLA LEGA DI CAMBRAI CONTRO VENEZIA E DELLA VITTORIA CHE RESE LA NOSTRA REPUBBLICA DEFINITIVAMENTE UNA POTENZA NEL MONDO.

https://www.youtube.com/watch?v=j0n61U0nAms

RICORDATEVI DI SPECIFICARE IL NOME DEL PROGETTO NELLA CASUALE DI VERSAMENTO SE DONATE VIA BONIFICO BANCARIO SU:

VENETIAN AMBASSADORS
NatWest
account number 55196586 (numero di conto)
sort code 602128 (numero di figliale di banca)
IBAN: GB26NWBK60212855196586
BIC (o CODICE SWIFT): NWBKGB2L

OPPURE CLICCATE SEMPLICEMENTE SUL BOTTONE ARANCIONE CON IL LOGO DEL LEONE A FIANCO E SAPREMO GIA’ CHE QUELLI SONO I SOLDI DEDICATI A QUESTO FONDO.

Dalle parole dell’artista:

"Come spesso accade, il valore della propria terra viene maggiormente apprezzato nel momento in cui ci si allontana… e questa è la mia storia.

Così rispolverando libri, documenti e la vecchia passione per la Computer Grafica 3D mi sono sentito fortemente motivato a realizzare un video sulla guerra della Lega di Cambrai combattuta contro la nostra Serenissima Repubblica (un importante frammento di inizio 1500 che fa parte della nostra storia ultramillenaria).
Ho iniziato nel 2010 con la creazione di modelli, texture, attori in 3D e con la sceneggiatura.
Si tratta di una rappresentazione alla quale mi dedico nel tempo libero, da autodidatta e con mezzi propri.
Attualmente sto procedendo, anche se lentamente, con l'animazione. Seguirà la post-produzione.
Infine monterò le tracce audio (suoni, musica e dialoghi).
In tutto questo lavoro no-profit ho dovuto arrangiarmi da solo, non avendo purtroppo a disposizione un team; tuttavia alcuni veneti hanno collaborato gratuitamente al doppiaggio degli attori virtuali.
Il video è interamente in lingua veneta con sottotitoli in inglese.

Nella ricerca di libri e documenti che narrano la nostra storia, ho via via constato che il materiale è molto frammentato, incompleto o poco accessibile ai più. Il rischio è che, spesso, il passato della Serenissima non venga compreso chiaramente o addirittura ignorato.
Da qui la mia volontà di proporre una versione storica in forma mediale diretta (video) con la speranza che le nostre radici germoglino nei cuori riportando alla vita quello che è stato un grande Popolo."

Roberto Vianello, in Bolzano 9 gennaio 2015