Statuto

1.Definizione:

Venetian Ambassadors (Ambasciatori Veneti) è un'organizzazione non profit in attesa di riconoscimento dello status di charity (CIO, Charity Incorporated Organization), registrata nel Regno Unito, che opera in tutto il mondo con scopi altamente umanitari ed etici, in piena conformità con:

-        lo spirito di diplomazia, curiosità, esplorazione, la motivazione etica, commerciale e culturale dell'antico corpo diplomatico della Serenissima Repubblica di Venezia.

-        i principi della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo sanciti dall’ Assemblea delle Nazioni (Parigi, 10th dicembre 1948).

-        i principi del trattato ONU dei Diritti Politici e Civili  (New York, 19th dicembre 1966).

-        i principi della Carta dei Diritti Umani dell’Unione Europa (18th dicembre 2000).

L’organizzazione VA è anche comunemente chiamata Fondazione VA.

 

2. Scopi:

a) Promuovere l'immagine, il lavoro e gli interessi del Popolo Veneto in tutto il mondo.

b) Proteggere la Sua eredità storica, culturale e linguistica.

c) Aiutare a sviluppare eccellenti relazioni in campo sportivo, culturale, artistico, socio-economico, commerciale, imprenditoriale, scientifico, medico, tecnologico, diplomatico, tra qualsiasi comunità veneta e tutte le altre nazioni e popoli del mondo.

d) Proteggere e aiutare cittadini veneti in tutto il mondo che hanno bisogno di protezione urgente, comprese calamità naturali come inondazioni, terremoti, epidemie, ma anche gravi crisi economiche con massiccia perdita di posti di lavoro.

e) Assisterli legalmente e proteggere i loro diritti sociali, economici, civili e politici, i diritti contro la discriminazione come una minoranza etnica, i diritti di autonomia e autodeterminazione come ai sensi dell'articolo 1 (paragrafi 1, 2,3) del trattato ONU di New York del 19 dicembre 1966.

 

3.Ethos:

La Fondazione VA si ispira all'ethos degli ambasciatori della Repubblica di San Marco, che è quello di servire gli interessi della Repubblica Serenissima e della sua gente, sotto la protezione speciale di San Marco, in tutto il mondo.

Come i loro antenati, oggi gli Ambasciatori Veneti cercano principalmente di rappresentare quegli interessi che possono aiutare a costruire e consolidare buoni rapporti con tutte le comunità umane nel mondo, sviluppando e diffondendo prosperità economica e finanziaria, assistenza sociale, cultura e arti, progressi di scienza e tecnologia, diplomazia, principi di libertà e di rispetto dei diritti umani.

I Venetian Ambassadors non credono che i cittadini veneti siano migliori o peggiori di qualsiasi altro popolo di questo mondo e sono consapevoli che ogni cultura ha i suoi aspetti positivi e negativi agli occhi dei membri di altre comunità.

Ancora, essendo ben consapevoli degli splendori e delle ombre della loro storia, sono determinati a identificare e incoraggiare le migliori qualità, competenze, capacità, comportamenti e atteggiamenti del popolo veneto di oggi in tutto il mondo e di tutte le comunità che vengono in contatto con esso allo scopo di costruire un mondo migliore per tutti gli esseri umani.

La fondazione VA ha quindi un ethos fondamentalmente umanitario. E mai servirà gli interessi politici di un partito, o di una lobby, o di una fazione veneta, né gli interessi economici di organismi  multinazionali, sovrazionali, di banche o agenti finanziari.

Anche quando fa campagna per diritti civili universali come il diritto all'autodeterminazione di un popolo, lo fa in rappresentanza di tutte le persone coinvolte, indipendentemente dalla loro appartenenza politica o da posizioni di qualsiasi natura.

Tutti i membri del personale di VA hanno il dovere di offrire il loro servizio come se fossero i deliziosi ambasciatori della Serenissima Repubblica di un tempo, e quindi comportandosi in modo cortese, amichevole, pacifico, rispettoso, empatico con le persone che hanno bisogno di loro e allo stesso tempo rimanendo estremamente pragmatici nel risolvere i problemi.

E ci si aspetta che tutti gli affiliati della fondazione VA (non solo i membri del personale), indipendentemente dalla loro religione, cultura od orientamento politico di fondo, aiutino qualsiasi persona in bisogno prontamente, in modo efficiente e con un sorriso sereno, a prescindere da difficoltà o complicazioni  di ogni grado e si congedino con il loro saluto speciale e distintivo: la Repubblica e’ tornata, che San Marco ti protegga!

 

 

4. Organizzazione VA:

Venetian Ambassadors, come qualsiasi organizzazione di beneficenza non ha proprietari, ma è solo diretta da un pannello con un direttore centrale e i suoi co-direttori, soprannominati anche "Samurai di San Marco". Essa vive delle rendite delle commissioni sui servizi offerti dai membri del personale VA (chiamati anche agenti VA) in tutto il mondo, delle donazioni, delle attività senza scopo di lucro, delle pubblicità sul suo sito Web e di un sistema di abbonamento basato sul livello di affiliazione.

Il personale di VA è suddiviso in:

1. Direttore centrale

2. Co-direttori

3. Personale di amministrazione centrale

4. Membri agenti di VA che includono:

a. Ambasciatori

b. Consoli

c. Incaricati d’affari

d. Consulenti diplomatici

e. Traduttori/interpreti

 

1] direttore centrale VA: lui/lei è uno dei fondatori dell'organizzazione VA e ha un ruolo di coordinatore centrale. Oltre a questo, lui/lei ha gli stessi doveri e diritti di tutti gli altri co-direttori e il termine "co-direttori" ha anche lo scopo di includere il direttore centrale.

2] co-direttori VA: sono i dirigenti dell'organizzazione (anche conosciuti come Samurai di San Marco) e sono le persone che:

a.     Condividono tutti i costi di creazione, avviamento, lancio dell'organizzazione in pubblico in parti uguali.

b.     Condividono il processo decisionale per quanto riguarda l'approvazione dei progetti di finanziamento, servizi offerti, selezione dei soci, pubblicità, fonti di reddito, disposizione di fondi, protezione di fondi, tipi di donazioni e donatori, risoluzioni contro i conflitti di interesse, azioni disciplinari, azioni legali (sia come accusati che come vittime), relazioni o partnership con altre organizzazioni non-profit, relazioni o contratti con aziende pubbliche o private (se non in conflitto con l'interesse con i propri scopi umanitari e non per motivi di profitto), revisione di obiettivi e standard di prestazioni, revisione di linee statutarie e regolamentari, sviluppo di franchige o affiliate, contabilita’ annuale sia per scopi di amministrazione interna sia per scopi di tassazione, rapporti dei revisori, audizioni regolari.

c. Si dedicano agli scopi dell'organizzazione con  sforzi maggiori di qualsiasi altro, pronti a sacrificare qualsiasi impegno di vita personale o pubblico quando richiesto (da qui il romantico di termine "Samurai").

d. Non hanno ruoli o cariche importanti in partiti politici di qualsiasi tipo, fatta eccezione, se lo desiderano, di essere semplici soci di qualsiasi parte politica di loro scelta (ma senza incarichi di tipo rappresentativo, direttivo, esecutivo, supervisore, gestionale, o amministrativo).

e. Non hanno ruoli o cariche nell'amministrazione di banche internazionali o istituti finanziari multinazionali (ad esempio Goldman-Sachs), lobby economiche o finanziarie sovranazionali (per esempio Bilderberg) e simili.

f. Non appartengono a lobby segrete di qualsiasi tipo o di natura massonica.

g. Non appartengono a nessun gruppo paramilitare o di natura sovversiva, terroristica o qualsiasi associazione o lobby che supporta tale tipo di gruppi.

h Sono fedeli a San Marco, indipendentemente dal loro substrato identitario o dal loro orientamento religioso, e sono rispettosi degli interessi, dei desideri e dei sogni di qualsiasi cittadino veneto nel mondo, indipendentemente dal loro orientamento politico, religioso, sociale, culturale, sessuale, del loro livello di disabilità, della loro età o del loro genere.

i. Come i veri Samurai erano abituati a fare, sono pronti a raccogliersi in qualsiasi momento della loro vita, giorno o notte, che siano in vacanza o no, con o senza importanti impegni di lavoro, anche a scapito di importanti impegni familiari, anche nel mezzo di un'importante causa legale, con l'unica esclusione delle situazioni in cui essi siano detenuti in prigione, inconsci, senza capacità d’intendere e volere, gravemente malati o in ospedale, in caso di chiamate d'emergenza per prendere decisioni cruciali per la salute e la sopravvivenza del popolo di San Marco e/o per la sua dignità, benessere, prosperità nel Mondo (per esempio una situazione di guerra, o gravi epidemie, un attacco terroristico, un'invasione).

 

l. Il processo decisionale per l’approvazione di qualsiasi cosa in agenda è basato sulla maggioranza dei  voti dei co-direttori durante riunioni regolari (e programmate), fatta eccezione per la nomina di un nuovo co-direttore (Samurai) che deve seguire un voto di unanimità.

m. I co-direttori comunicano a intervalli regolari attraverso VTE o Skype o sistemi equivalenti, da qualsiasi parte del mondo ed è loro dovere assicurarsi che le comunicazioni non siano oggetto di alcun tipo di interferenza illegittima o inappropriata, spionaggio o distrazione.

n. I co-direttori hanno anche il dovere di informare e se necessario avvertire tutti gli altri direttori di qualsiasi possibile minaccia per la salute e la sopravvivenza dell'organizzazione, compresi gli attacchi diretti e indiretti da parte di altri, ma anche maldicenze, sussurrii, diffamazioni, calunnie  di qualsiasi tipo.

o. I co-direttori non devono mai rivelare il contenuto delle loro riunioni o qualsiasi conversazione o scambio di informazioni tra di loro a terze parti a meno che questo sia stato approvato dalla maggioranza degli altri co-direttori.

p. Interagiscono tra di loro sempre in maniera molto rispettosa e senza mai offendersi o ferirsi in qualsiasi modo, compreso con il sarcasmo.

q. I membri eleggibili a diventare co-direttori devono rispettare tutte  le regole di questo statuto e presentare le loro domande con CV al pannello esecutivo. La nomina di un nuovo co-direttore (Samurai) arriva solo dopo che tutti i co-direttori sono felici che  lui o lei a diventino uno/una alla loro pari. Non c'è nessun diritto di appello per i respingimenti, ma i candidati respinti possono rifare domanda dopo 3 anni.

r. Per diventare co-direttori non è necessario essere rigorosamente di origine veneta ma occorre parlare e capire la lingua veneta almeno a livello basico e dimostrare una ragionevole familiarità con la storia e la cultura veneta e, soprattutto, avero dimostrato coinvolgimenti in attività,  responsabilità, missioni, qualsiasi tipo di ruolo rilevante nell’aiutare la promozione del Popolo Veneto nel mondo e il raggiungimento o perseguimento di obiettivi uguali o simili a quelli elencati tra gli scopi di questa organizzazione.

s. I co-direttori possono essere al tempo stesso anche membri agenti di VA (ad esempio un co-direttore può anche essere un ambasciatore o console) purche’ l'unanimità dei co-direttori sia felice di questo.

 

3] Amministrazione centrale VA: questo è di solito il personale di segreteria. Questi membri dello staff possono essere volontari o personale assunto su base temporanea, a tempo pieno o part-time. In ogni caso essi devono attenersi alle regole "m,n,o,p" come vale per i co-direttori, e cioe’ riservatezza ed etica professionale o saranno licenziati (o allontanati)  per decisione del pannello esecutivo o, se necessario, dopo giudizio del pannello disciplinare (vedi sotto regolamento disciplinare di VA).

 

4] Membri agenti di VA:

Chiunque sia capace e disposto a perseguire uno o più degli scopi  sopra elencati può diventare un Ambasciatore Veneto o un altro tipo di agente VA, e non non c'è nessuna necessità di origini venete per questo.

Gli agenti di VA sono reclutati e nominati dal pannello dei co-direttori esecutivi secondo le esigenze e le disponibilità in ogni paese dove VA è attivo.

Laa loro membership come parte dello staff di VA e’ gratuita ma essi sono esaminati annualmente dal gruppo esecutivo per la conferma, l’assegnazione ad altro ruolo o il licenziamento a secondo della quantità di meriti o fallimenti.

Essi sono gli unici autorizzati a firmare con il titolo assegnato a loro come esemplificato sotto e, quando in ufficio, devono sempre rispondere al telefono in modo chiaro: “qui Ambasciata Veneta, posso aiutarLa?”

Essi comprendono:

a. Ambasciatori Veneti: questi sono gli ambasciatori veneti "veri" nel mondo:

 

1. E’ loro richiesto di vivere o risiedere nel paese dove operano come agenti VA.

2. E’ loro richiesto essere disponibili a fornire a tutti i soci VA servizi informazioni di base (comprese informazioni per casi di emergenza) e servizi a pagamento di assistenza in compiti speciali o complessi che loro stessi sono pronti ad offrire o sono disposti a offrire tramite soggetti terzi qualificati e competenti (ad es. commercialisti, esperti, revisori, avvocati ecc).

3. Le prestazioni che offrono sono legate ai regolamenti e alle leggi dei paesi dove essi rappresentano la Fondazione VA.

4. Le loro parcelle vengono negoziate come parte di un pagamento centrale che va sempre inizialmente alla Fondazione VA e deve sempre coprire almeno i costi del servizio. Le parcelle sono basate sui costo medi di vita e sulla valuta locale e non su valori di valuta o costi medi di vita di altri paesi.

5. Essi hanno l'obbligo di fornire servizi a tariffe ragionevoli che devono essere competitive rispetto a quelle standard di ambasciate, consolati, camere di commercio, associazioni commerciali, associazioni culturali, società di traduzione o equivalenti.

6. Quando forniscono servizi a pagamento essi sono trattati come "ingaggiati" dalla Fondazione VA e hanno il diritto di farsi pagare secondo le loro esigenze professionali e il costo medio di vita del paese in cui risiedono (e non altri). Tuttavia qualora le parcelle richieste fossero considerate troppo care dal pannello dei co-direttori, i loro servizi possono essere rifiutati e la loro membership come staff di VA può essere cancellata dopo un avviso formale per iscritto.

7.   Essi non hanno diritto di farsi pagare per servizi di informazione di base (che e’ gratuita) e se queso viene riferito accadere saranno automaticamente espulsi dalla Fondazione VA.

8. Sono gli unici autorizzati a rappresentare se stessi come Ambasciatori Veneti  del paese dove risiedono e a utilizzare questo titolo in qualsiasi tipo di corrispondenza e accanto alla loro firma o su qualsiasi biglietto da visita o  nota di cortesia come ad esempio:

Franco Rossi, Ambasciatore Veneto per la Repubblica Popolare di Cina

Lavoro Tel/mobile, fax, e-mail, indirizzo, ecc.

 

b. Consoli Veneti:

 

1. E’ loro richiesto vivere o risiedere nel paese dove operano come agenti di VA.

2. Questi sono membri agenti di VA che hanno gli stessi doveri e privilegi degli ambasciatori veneti, salvo che vengono diretti da questi, in quanto essi operano come agenti di VA in citta’ o province all'interno dello stesso Paese dove operano gli ambasciatori veneti.

3. Si richiede loro di seguire le istruzioni o le indicazioni impartite dagli ambasciatori.

4. Hanno il diritto di lamentarsi prima informalmente e poi, se necessario formalmente con l'amministrazione centrale di VA se si sentono sfruttati, vittime di bullismo, o maltrattati in qualsiasi modo.

 

c. Incaricati d’Affari (Charge’ d’Affairs) Veneti :

 

1. E’ loro richiesto vivere o risiedere nel paese dove operano per come agenti VA.

2. Questi sono i membri agenti di VA che hanno gli stessi doveri e privilegi degli ambasciatori veneti, ma sono diretti dagli ambasciatori veneti o dai loro consoli veneti, in quanto che essi operano da agenti di VA in citta’ o province all'interno dello stesso Paese dove operano  gli ambasciatori veneti o i loro consoli. I loro lavoro di rappresentanza è principalmente relativo a questioni d'affari.

3. Hanno il diritto di lamentarsi prima informalmente e poi, se necessario formalmente con l'amministrazione centrale di VA se si sentono sfruttati, vittime di bullismo, o maltrattati in qualsiasi modo dai loro supervisori.

 

d. Consulenti Diplomatici Veneti :

 

1. Possono vivere in paesi diversi, anche se solitamente sono basati in Veneto.

2. Hanno notevole conoscenza della lingua, del sistema di amministrazione e della cultura del paese che rappresentano come agenti VA. Possono offrire consulenza e assistenza in una gamma di questioni quali il commercio, la diplomazia, la cultura, le arti, i media, lo sport, il tempo libero, la tecnologia, ecc come tutti gli altri membri agenti di VA e allo stesso modo essi sono tenuti a fornire informazioni di base gratis (ad eccezione di informazioni in casi di emergenza) e sono autorizzati a essere pagati per servizi speciali o complessi.

3. I regolamenti per le loro retribuzioni sono gli stessi di quelli degli ambasciatori veneti e tutti gli altri membri agenti di VA.

4. Sono solitamente controllati direttamente dagli ambasciatori veneti o (per mandato annualmente discusso e approvato dal pannello esecutivo) dai consoli o dagli incaricati d’affari

5. Hanno il diritto di lamentarsi prima informalmente e poi, se necessario formalmente l'amministrazione centrale di VA se si sentono sfruttati, vittime di bullismo, o maltrattati in qualsiasi modo dai loro supervisori.

 

e. Traduttori e interpreti della fondazione VA :

 

1. Essi possono risiedere ovunque

2. Devono avere almeno un titolo di qualificazione (laurea, master, diploma, certificato ecc.) nella lingua che ci si aspetta siano in grado di tradurre o interpretare.

3. Essi sono solitamente supervisionati direttamente dagli ambasciatori veneti.

4. Hanno il diritto di lamentarsi prima informalmente e poi, se necessario formalmente l'amministrazione centrale di VA se si sentono sfruttati, vittime di bullismo, o maltrattati in qualsiasi modo dai loro supervisori.

5. Le loro parcelle vengono negoziate come parte di un pagamento centrale che va sempre inizialmente alla Fondazione VA e deve sempre coprire almeno i costi del servizio. Le parcelle sono basate sui costi medi di vita e sulla valuta locale e non su valori di valuta o costi medi di vita di altri paesi.

6. Essi hanno l'obbligo di fornire servizi a tariffe ragionevoli che devono essere competitive rispetto a quelle richieste da ambasciate, consolati, camere di commercio, associazioni commerciali, associazioni culturali, società di traduzione o equivalenti.

7. Devono essere pronti a fornire servizi di traduzione/interprete d’emergenza  per gente veneta in bisogno urgente come in caso di incidenti, ricoveri o detenzione (con diritto a retribuzione su base discrezionale a seconda della complessita’ e della durata richiesta dall’intervento d’urgenza).

8. Devono essere pronti a tradurre fino a 1000 parole gratis quando richiesto dall'amministrazione centrale (per esempio un breve opuscolo turistico o un breve annuncio).

 

5. Sistema membership VA (sistema affiliazioni VA):

 

1.  Ogni membro affiliato ha il dovere di esibire sempre una bandiera di San Marco in qualsiasi luogo viva e di portarne una o almeno un simbolo marciano con se’  quando viaggia (si tratti di una bandiera o un distintivo o una spilla o una sciarpa o un foulard marciano )

2. I soci affiliati di VA hanno privilegi  secondo il tipo di sottoscrizione.

3. Le sottoiscrizioni scadono e sono rinnovabili annualmente e  i prezzi sono decisi e anche rivisti dal pannello dei co-direttori ogni anno.

4. I soci affiliati di VA  sono classificati come segue:

a. Figli di San Marco : questo è la tessera di affiliazione di base. La quota corrente è di 20€ all'anno. Fornisce l'accesso gratuito ai servizi di informazione di base in tutti i paesi dove la Fondazione VA è rappresentata, ad esempio informazione turistica, su corsi di scuola e di Università, consulenza alloggio, consigli di viaggio, consigli sulla guida, informazione sulla documentazione visa, informazioni sulle leggi e i costumi locali, informazioni d'emergenza in caso di incidenti, ospedalizzazione, arresti o detenzioni. Le informazioni sono fornite da agenti VA di rappresentanza all’estero che possono essere chiamati per telefono o contattati per posta elettronica in qualsiasi momento in caso di emergenze o durante l'orario di ufficio (di solito tra le 10.00 e 18.00 dal lunedì al venerdì) per informazione generale di base come quella sopra descritta. Assistenza per compiti speciali e complessi (ad esempio, consulenze aziendali, assistenza all’impiego o ricerca di impiego, per eventi culturali o d'affari, traduzioni ecc) è soggetta a pagamento secondo la quantita’ di tempo e il livello di competenza richiesto agli agenti VA o a consulenti o partners che potrebbe essere necessario assumere.

 Colore: giallo-amaranto (come nella Bandiera di San Marco)

b.    Tessera Antonio Vivaldi: questa tessera costa 50€ all'anno e oltre al libero accesso alle informazioni di base da parte dei nostri agenti VA nel mondo, permette un 5% di sconto su qualsiasi tipo di servizio di pagamento VA (spese escluse), 5% di sconto su qualsiasi tipo di pubblicità sul sito Web di VA o pagina agente VA sui social networks.

        Colore: rosa

 

c.     Tessera Marco Polo: questa tessera costa 100€ all'anno e oltre al libero accesso alle informazioni di base da parte dei nostri agenti VA nei paesi dove siamo rappresentati, permette un 10% di sconto su qualsiasi tipo di servizio di pagamento VA (costi esclusi), sconto 10% su qualsiasi tipo di pubblicità sul sito Web VA o pagina agente VA sui social networks.

        Colore: arancione

 

d.    Tessera Schiavoni di San Marco : questa tessera costa 500€ all'anno e oltre all’accesso libero alle informazioni di base dai nostri agenti VA nei paesi dove siamo rappresentati, permette un 50% di sconto su qualsiasi tipo di servizio di pagamento VA (costi esclusi), 50% di sconto su qualsiasi tipo di pubblicità sul sito Web VA o pagina agente VA sui social networks.

Attenzione: i detentori di questa tessera riceveranno anche un opuscolo che illustra la storia del prestigioso corpo militare degli Schiavoni al servizio della Serenissima.

Colore: giallo-blu (colori nazionali veneti)

 

e. Tessera Paolo Sarpi: questa tessera costa 1000€ all'anno e oltre al libero accesso alle informazioni di base da parte dei nostri agenti VA nei paesi dove siamo rappresentati, permette uno sconto del 100% di sconto su qualsiasi tipo di servizio di pagamento VA (costi esclusi), il 100% di sconto su qualsiasi tipo di pubblicità sul sito Web VA o pagina agente VA sui social networks.

Attenzione: i detentori di questa tessera riceveranno anche un opuscolo che illustra la storia del culto marciano, della nascita di Venezia e della Serenissima Repubblica Veneta.

Colore: nero

 

f. Tessera Sebastiano Venier: questa tessera costa 10000€ all'anno e oltre al libero accesso alle informazioni di base da parte dei nostri agenti VA nei paesi dove siamo rappresentati gratis permette l'accesso a qualsiasi tipo di servizio di pagamento (nessun pagamento e nessuna aspettativa di coprire i costi) e a qualsiasi tipo di pubblicità sul sito Web VA o pagina agente VA sui social networks. Essa consente ammissibilità a diventare un co-direttore esecutivo di VA (Samurai di San Marco).

Attenzione: i detentori di questa tessera riceveranno anche un opuscolo che illustra la storia del culto marciano, della nascita di Venezia e della Serenissima Repubblica Veneta.

Questa posizione viene celebrata con una cerimonia pubblica alla presenza dei direttori della fondazione VA (Samurai di San Marco), salvo richiesta di privacy da parte del nuovo affiliato.

Colore: oro

 

Precisazione: la suddetta classificazione non ha valore gerarchico ma serve allo scopo di infondere nei soci affiliati un senso di appartenenza alla cultura marciana e veneta e di stimolarli a conoscere e studiare la storia del Popolo della Serenissima Repubblica di San Marco. 

 

5. Tutti gli sconti sopradescritti s’intendono sempre escludendo i costi di servizio sostenuti dall'amministrazione centrale VA o dai suoi agenti nel mondo. Fanno eccezione i soci Sebastiano Venier per i quali qualsiasi accesso al servizio è completamente gratuito. I soci vengono informati sempre dei costi dei servizi prima del pagamento alla centrale VA per il servizio richiesto. Pagamenti ricevuti per servizi accordati ma poi non portati a termine per colpa o responsabilita’ di VA saranno rimborsati completamente, a prescindere dal tipo di affiliazione.

6. Tutti i membri agenti di VA, siano essi ambasciatori, consoli, incaricati d’affari, consulenti diplomatici, traduttori e interpreti non possono godere dei privilegi e degli sconti elencati sopra. Se vogliono beneficiare di un servizio VA, devono anche avere donato l’equivalente per una tessera di affiliazione che consenta loro di beneficiare del tipo di privilegio indicato.

7. Per lo stesso motivo, i direttori centrale/co-direttori e i membri dello staff di amministrazione centrale non possono godere dei privilegi elencati sopra a meno che non abbiano donato l’equivalente per una tessera di affiliazione che consenta loro di beneficiare del tipo di privilegio indicato.

 

6. VA risorse e fonti di reddito:

VA è un'organizzazione senza scopo di lucro e come tale ha bisogno di fare affidamento sulla carità di altri (ad esempio donazioni) e/o pagamenti per servizi, vendite e pubblicità forniti attraverso la propria attività in tutto il mondo che in ogni caso non possono essere una fonte di lucro personale per i suoi direttori o co-direttori o membri dello staff, ma solo aiutare a coprire i costi e raccogliere fondi che andranno al conto principale VA (o a un business account per investimenti speciali o a un conto d’emergenza speciale per aiuti urgenti di carattere umanitaro).

Di seguito sono elencate le fonti di reddito approvate senza scopo di lucro per VA:

1. Servizi VA di livello complesso

2. Donazioni

3. Attività di business (imprenditoriali e commerciali)

4. Pubblicità attraverso il sito Web VA

5. Tessere annuali di affiliazione

 

A. Servizi di pagamento VA (classificati come ‘complessi’):

Questi includono:

-        Servizi di pagamento consulenze specifiche per operazioni complesse (ad esempio una consulenza o mediazione per un investimento,  l’organizzazione di conferenze, consulenze in materia legale, prenotazioni hotel o alloggi, consulenze e assistenza nella domanda di accesso a corsi di scuola o di Università prenotazioni e applicazioni ecc.)

-        Assistenza speciale per gli imprenditori in start-ups e business plans, al fine di costituire o trasferire una società in un altro Paese.

-        Assistenza legale, dove si prevede l'utilizzo di avvocati o il supporto di studi legali o commercialisti per assistere nel processo di documentazione per immigrare o espatriare ai fini o l'insediamento o il trasferimento o franchising di qualsiasi tipo di attività o questioni di import-export o qualsiasi tipo di commercio legittimo.

-        Relazioni pubbliche complesse: esempio business, media, pubbliche relazioni, interventi diplomatici, culturali che richiedono notevole quantità di tempo e dedizione o l'assunzione di terzi qualificati e competenti.

-        Traduzioni e lavoro d’interpretarie  da parte di personale qualificato e competente.

-        Assistenza nell'organizzazione, promozione, svolgimento di conferenze o manifestazioni pubbliche di qualsiasi tipo.

 

Quando i soci affiliati di VA richiedono uno dei servizi sopra elencati, l’amministrazione centrale VA ha il diritto di riscuotere fin da subito un pagamento che deve coprire tutte le spese di amministrazione e dei servizi di pagamento del suo personale (agenti VA) nel paese di interesse più almeno 40% del totale dei costi che rappresenterà il reddito reale per la fondazione VA per quel determinato servizio da depositare sul suo conto principale.

I costi dei propri agenti (VA officers) comprendono le commissioni che vengono negoziate con loro prima della prestazione del servizio e devono essere documentati nella ripartizione dei costi sulla fattura che viene presentata al socio affiliato di VA che richiede tale servizio.

Un'ordinaria fattura VA quindi elenca:

-        Costi centrali di amministrazione

-        Costi locali dei servizi (compresi quelli dei suoi agenti VA)

-        40% o più da aggiungere  come la “vera” commissione per VA

VA non eseguirà mai alcun servizio a meno che il pagamento non sia effettuato in anticipo e copra almeno tutti i costi e il 40% di questi, come descritto sopra (la "vera" commissione per VA).

Persone che NON sono membri affiliati di VA possono utilizzare servizi VA in tutto il mondo, come si puo’ fare con una normale rete consolare, ma dovranno pagare i servizi richiesti senza alcuno sconto. Dovranno anche pagare 50€ all'ora per qualsiasi informazioni di base (questo è un servizio gratuito a tutti i soci affiliati di VA), di cui il 25€ di questi andrà a VA e il 25€ all’agente VA (all'ora).

I servizi VA devono essere forniti sempre con l'intento di essere più convenienti rispetto a quelli normalmente forniti da ambasciate, consolati o altre agenzie diplomatiche o studi legali o commercialisti per coloro che sono sono affiliati di VA.

Tutti i soci affiliati VA possono godere liberamente dei seguenti servizi:

-        Servizi di informazioni di base turistica, su corsi di scuola e di Università, consulenza alloggio, consigli di viaggio, consigli sulla guida, informazione sulla documentazione visa, informazioni sulle leggi e i costumi locali, informazioni d'emergenza in caso di incidenti, ospedalizzazione, arresti o detenzioni.

-        Le informazioni sono fornite da agenti VA di rappresentanza all’estero che possono essere chiamati per telefono o contattati per posta elettronica in qualsiasi momento in caso di emergenze o durante l'orario di ufficio (di solito tra le 10.00 e 18.00 dal lunedì al venerdì) per informazione generale di base come quella sopra descritta.

 

B. Donazioni:  

a. Si possono fare in qualsiasi momento attraverso ordini di bonifico bancario  sul conto principale di VA, pagamenti via Paypal, pagamenti a scadenze regolari (direct debits o standing orders),  assegni inviati all'amministrazione centrale VA (ma solo in valuta di sterlina britannica su assegno riconosciuto da banche britanniche), donazioni date ad uno qualsiasi dei direttori o co-direttori VA in cambo di ricevuta firmata e datata dal ricevente per conto di VA.

b. In ogni caso, non verranno accettate donazioni da politici, partiti politici, o qualsiasi soggetto fortemente correlato ad un'attività di partito politico di qualsiasi tipo.

 

C. Attività di business (impenditoriali e commerciali):

 

Come ogni organizzazione senza scopo di lucro registrata nel Regno Unito, VA ha il diritto di sostenere la sua attivita’ di raccolta fondi attraverso attività imprenditoriali e commerciali di qualsiasi tipo, purché siano legali e non per il profitto personale dei propri direttori, co-direttori, amministrazione e qualsiasi membro agente dello staff.

Attività commerciali possono comprendere un’ampia gamma di iniziative, dall’organizzare un evento e chiedere il pagamento del biglietto per la raccolta fondi, all’ investimento in un documentario scientifico, in un servizio giornalistico, in una radio, in una rete di società televisiva (o anche solo di un programma), in un sistema di trasporto, in un sistema di comunicazione e dispaccio (per esempio un sistema di posta privato), alla produzione e vendita di manufatti (come gadgets e quant’altro), praticamente qualsiasi attività di business legale nel mondo che consenta di raccogliere fondi senza scopo di lucro.

A prescindere del tipo di attività che il pannello esecutivo decide di prendere in considerazione, VA approverà solo iniziative commerciali e imprenditoriali che consentono di coprire  tutti i costi piu’ almeno il 40% del totale dei costi sostenuti, proporzione che rappresenterà il reddito reale per VA per quel particolare business da depositare nel suo conto centrale per la raccolta fondi.

 

D. Pubblicità attraverso il sito Web VA:

La vendita di spazi per annunci e’ possibile sia per privati che per  aziende pubbliche (per esempio ristoranti, alberghi, imprese, associazioni culturali, organizzazioni di ricerca ecc) così come per individui (ad esempio un autore, un libero professionista ecc) su qualsiasi pagina del sito VA a prezzi diversi secondo gli spazi e la durata di esposizione al pubblico.

Attualmente ci sono spazi di 468 x 60 pixel sulla parte superiore e inferiore delle pagine del sito e di 300 x 250 sulla collona laterale di destra, con modalità di rotazione (max 3 rotazioni al giorno di 8 ore ciascuna).

Per la home page (pagina casa), i prezzi correnti sono fissati a 30€ al giorno (tutto il giorno) o 10€ per esposizione di 8 ore al giorno, 150€ a settimana (tutto il giorno) o € 50 a settimana (per 8 ore al giorno), 500€ al mese (tutto il giorno) o 180€ al mese (8 ore al giorno) che poi sono automaticamente scontati del 20% a settimana per ogni settimana aggiuntiva o 20% al mese per ogni mese aggiuntivo, con una durata massima di esposizione di sei mesi per ogni tipo di inserimento (rinnovabile ogni sei mesi  e soggetto ad approvazione e potenziale applicazione di nuove tariffe). I prezzi per le pagine interne del sito sono ridotti del 20%.

I prezzi sono rivisti ogni 3 mesi da pannello dei co-direttori (modifiche non consentite per coloro che sono già in contratto per 6 mesi fino alla scadenza di tale contratto). Sconti sono offerti secondo il tipo di affiliazione. Coloro che non sono soci affiliati VA sono tenuti a pagare i prezzi secondo le attuali tariffe in toto.

VA non consente alcuna pubblicità di partiti politici o qualsiasi lobby fortemente collegata con partiti politici sulle pagine del suo sito.

Immagini e testi devono essere presentati in modalita’ file GIF e l’approvazione è soggetta al goiudizio degli amministratori del sito Web (su anteprima della pubblicità) prima che venga inviata la fattura. La pubblicità sarà messa online solo una volta che il pagamento è stato depositato sul conto bancario di VA. Proposte che contengono elementi offensivi per gli standard etici pubblici non saranno approvate.

Una pubblicità può essere fermata e ritirata in qualsiasi momento su richiesta del cliente, ma i pagamenti in quel caso non sono rimborsabili.

 

E. Tariffe annuali di affiliazione:

 

Tessera Figli di San Marco: 20€ all'anno

Tessera Antonio Vivaldi: 50€ all'anno

Tessera Marco Polo: 100€ all'anno

Tessera Schiavoni della Repubblica : 500 € all'anno

Tessera Paolo Sarpi: 1000 € all'anno

Tessera Sebastiano Venier: €10,000 l'anno

 

Tutte le tariffe per le tessere di affiliazione sono riviste annualmente dal pannello dei co-direttori.

 

7. Criteri di approvazione e procedure di finanziamento dei progetti presentati per la sponsorizzazione da parte della fondazione VA:

 

  1. a.       Criteri di approvazione dei progetti:

 

1. La fondazione VA ha uno ethos umanitario unico, distinto e ben dichiarato per tutti ed e’ felice di approvare qualsiasi progetto che possa realizzare o aiutare a realizzare uno o più dei seguenti scopi:

 a) Promuovere l'immagine, il lavoro e gli interessi del Popolo Veneto in tutto il mondo.

b) Proteggere la Sua eredità storica, culturale e linguistica.

c) Aiutare a sviluppare eccellenti relazioni in campo sportivo, culturale, artistico, socio-economico, commerciale, imprenditoriale, scientifico, medico, tecnologico, diplomatico, tra qualsiasi comunità veneta e qualsiasi altra nazione o popolo del mondo.

d) Proteggere e aiutare cittadini veneti in tutto il mondo che hanno bisogno di protezione urgente, comprese calamità naturali come inondazioni, terremoti, epidemie, ma anche gravi crisi economiche con massiccia perdita di posti di lavoro.

e) Assisterli legalmente e proteggere i loro diritti sociali, economici, civili e politici, i diritti contro la discriminazione come una minoranza etnica, i diritti di autonomia e autodeterminazione come ai sensi dell'articolo 1 (paragrafi 1, 2,3) del trattato ONU di New York del 19 dicembre 1966.

 

2. L’approvazione di qualsiasi progetto da parte del pannello esecutivo dei co-direttori (Samurai) di VA deve sempre  obbedire ai seguenti requisiti di base:

a.  Identità accertata, recapiti tefonici, telematici e indirizzo fisico dell'autore o del gruppo di autori.

b. Illustrazione chiara ed articolata del progetto, dalla prima fase di esecuzione a quella di completamento.

c. Obiettivi chiari e ben definiti.  

d. Pianificazioni precise per l'esecuzione del progetto compresi tempistica, sedi di svolgimento, se necessario piani alternativi (come un piano B in caso di fallimento del primo piano).

e. Studi di costo-efficacia che indichino in modo soddisfacente che il completamento del progetto servirà a realizzare o aiutare a realizare uno o più degli scopi della Fondazione VA.

f. Chiara illustrazione dei metodi che gli autori intendono seguire per l'esecuzione e il completamento del progetto.

g. Chiara stima del numero di personale che s’intende coinvolgere.

h Chiara stima dei costo di amministrazione, di viaggio, di vitto e alloggio del personale coinvolto (compresi gli autori o gruppo di autori).

i. Identità accertata di ogni membro del personale coinvolto, full time o part-time, o di consulenti o periti o altri esperti che gli autori intendono impiegare.

j. Assenza di conflitto di interessi con qualsiasi partito politico, lobby politica o lobbies o associazioni di qualsiasi tipo collegate a partiti politici.

k. Un certificato del casello giudiziario che dimostra l'assenza per almeno cinque anni di qualsiasi condanna penale e l'assenza di carichi penali pendenti per quanto riguarda reati di violenza come tentato omicidio, rapina, omicidio, stupro, o reati contro la proprietà quali incendio doloso e furto o tipi di reati finanziari come frode, concussione, corruzione, schemi Ponzi o simili, qualsiasi tipo attività mafiosa e di spaccio o contrabbando di droghe o sostanze illecite.

l. L'impegno a visualizzare il nome, il logo e i contatti di VA durante tutte le promozioni e le esposizioni private e pubbliche del progetto come suo sponsor principale, di pubblicizzare al tempo stesso l’ attività di VA e dei suoi scopi durante qualsiasi esposizione pubblica e privata relativa al progetto, d’incoraggiare donazioni o ulteriore raccolta di fondi per VA durante qualsiasi illustrazione, pubblica e privata, delle fasi di esecuzione del progetto o del suo completamento o della celebrazione della sua realizzazione finale.

m.   di accettare e consentire che  il pannello esecutivo o uno dei suoi co-direttori sia presente alla celebrazione pubblica del completamento del del progetto come ospite speciale, sia ringraziato e possa fare un breve discorso sulle attività e gli scopi di VA al fine di pubblicizzare VA e fare raccolta fondi per ulteriori progetti che soddisfino i criteri della sua missione umanitaria.

 

3. I progetti non saranno approvati se gli autori o il personale proposto per il progetto risultano essere coinvolti nelle seguenti situazioni:

n. Ruoli o cariche importanti in partiti politici di qualsiasi tipo, fatta eccezione, se lo desiderano, di essere semplici soci di qualsiasi parte politica di loro scelta (ma senza incarichi di tipo rappresentativo, direttivo, esecutivo, supervisore, gestionale, o amministrativo).

o. Ruoli o cariche nell'amministrazione di banche internazionali o istituti finanziari multinazionali (ad esempio Goldman-Sachs), lobby economiche o finanziarie sovranazionali (per esempio Bilderberg) e simili.

p.  Appartenenza a lobby segrete di qualsiasi tipo o di natura massonica.

g.  Appartenza a gruppi paramilitari o di natura sovversiva, terroristica o a qualsiasi associazione o lobby che supporta tale tipo di gruppi.

 

Progetti in cui si scopre che gli autori oil personale che collabora al progetto rientrano in una delle situazioni elencate avranno il finanziamento immeditamente sospeso e il pannello di co-direttori VA si riunira’ immeditaamente per decidere come procedere legalmente contro quelle persone al fine di riottenre il denaro gia’ versato e ottenere un compenso per la fondazione VA pe ril danno d’immagine pubblica causato.

Progetti in cui si scopre che gli autori o il  personale che collabora al progetto hanno  parenti stretti (fino a secondo cugino di grado) o amici o colleghi che rientrano in una delle situazioni sopra elencate avranno il finaziamento immediatamente sospeso e il pannello di co-direttori VA si riunira’ immediatamente per decidere come procedere legalmente per riottenere il denaro già versato e essere rimborsati sulla base di una valutazione caso per caso a discrezione del pannello esecutivo.

 

  1. Procedura di finanziamento (sponsorizzazione):

Le domande di finanziamento possono essere presentate in qualsiasi forma scritta e in qualsiasi momento al pannello esecutivo e saranno discusse e approvate o rigettat entro un periodo massimo di 3 mesi dalla data del loro ricevimento.

L’ approvazione dei progetti e’ possibile solo con  il consenso della maggioranza dei co-direttori (e con non meno di 5 direttori presenti), ma può essere proposta al pannello da parte di qualsiasi co-diettore che abbia ricevuto la domanda di finanziamnto.

Sessioni di esame dellle proposte di progetti da sponsorizzare si svolgono regolarmente almeno una volta al mese.

Qualsiasi finanziamento di progetti da parte di VA avverra’ sempre in modalita’ “premio”sicche’ lo svolgimento del rogetto viene documentato con rapporti a intervalli regolari (che possono anche essere suffragati da ispezioni improvvise di agenti VA o dei co-direttori stessi) e se la maggior parte dei co-direttori non ritiene che si possano raggiungere gli obiettivi proposti nei tempi programmati e/o  il lavoro risulta inefficace per servire uno o più scopi di VA, quindi in contrasto a quanto dichiarato alla presentazione del progetto, il finanziamento verrà sospeso.

Gli autori o il gruppo degli autor del progetto avranno  solo una possibilità di ricorso e dovranno ripresentare l'intero progetto di nuovo, appellandosi a un piano B per la sua esecuzione e completamento e rispettando ancora tutti i requisiti sopra elencati dal punto "a" al punto "m".

Gli appelli saranno esaminati dal pannello esecutivo che può decidere di continuare a concedere il finanziamento o chiudere ogni erogazione di fondi senza ulteriore diritto d'appello.

Infine, qualsiasi finanziamento approvato è un atto di carità pura. Cio’ significa che i soldi erogati per progetti portati a termine con successo non devono essere restituiti alla fondazione VA ne’ la fondazione puo’ richiedere alcun interesse sui fondi elargiti per la sponsorizzazione di progetti portati a termine con successo.

Tuttavia la fondazione VA ha il diritto di esigere che l'autore/autori del progetto visualizzino il suo nome come sponsor con tutti i numeri di contatto VA, pubblicizzino gratuitamente la sua attività e i suoi scopii e incoraggino le donazioni nel corso di eventi pubblici che illustrino l'esecuzione del progetto o ne celebrino il completamento.